Il BLOG

Con l’attuale nuovo abito, più agevole e semplice al lettore che vi si accosta, ci auguriamo che i contenuti di quel che fu il Journal possano andare incontro alle esigenze e ai desideri di un pubblico rinnovato che, all’editoriale classico, predilige la scrittura romanzata e immaginifica, come già inaugurata all’interno del Journal con le sezioni di “neosatira”, di “eremitare”, “opinioni” e “società”. È una scelta di campo la mia, fatta da un uomo che al kitches della cucina gourmet, vero e proprio bombardamento e tempesta di colori, ha sempre preferito il minestrone della nonna, di quelli di un tempo, dagli ingredienti ben dosati che favoriscono con genuinità l’equilibrio di sapori, garantendo la gioia del palato e dell’udito: perché continuerò a leggere i miei articoli da ascoltare in MP3. Ecco, questo vuole essere lo spirito della rinnovata avventura editoriale: la semplicità della proposta, senza rinunciare all’eleganza dei contenuti.

“Il Blog di Angelo Santoro è un susseguirsi di sensazioni, sentimenti e pensieri di un vagabondo che ha scelto la libertà di opinione”. Antilia