Più democrazia di così, si muore

Il giogo è uno strumento utilizzato per l’attacco dei bovini usati come bestie da tiro; è un po’ la storia di quegli uomini costretti a produrre e trasportare latte nelle regge dei re del mondo.

Ascolta

 

Il riferimento di oggi è alla Catalogna, obbligata ad essere munta da una democrazia che solo fino a qualche anno fa era a sua volta sotto il giogo del generalissimo Franco.

Situazioni simili ce ne sono tante nel mondo, ma si ricordano solo quelle che fanno notizia in Occidente, dove la punizione inflitta ai catalani è stata sproporzionata rispetto all’idea di una indipendenza, che poi voleva essere solo un trattare nuove condizioni con la Moncada di Madrid.

Fatto sta, così come avevamo previsto, che la destituzione d’ufficio del presidente
Carles Puigdemont, lo ha reso più simpatico all’universo rivoluzionario europeo che si affaccia prepotentemente all’orizzonte.

La farsa del processo al povero Carles, spostato per l’occasione a Madrid, sarà trasmessa in mondovisione a monito dei popoli che pensano di sottrarsi al giogo del potere del padrone.

Un colonialismo 2.0, non ancora sazio di palazzi dorati, profumi e merletti, si è affacciato, anche lui, al nuovo mondo della contemporaneità e inesorabilmente si andrà a scontrare con i venti di una rivoluzione che si affaccia alle porte d’Europa.

Guardate anche alla situazione coreana, dove un pazzo minaccia il mondo solo per essere ascoltato da quei Paesi che non lo vogliono neanche sentire; le ragioni degli uni e degli altri si chiamano interessi economici, i quali non possono e non debbono essere messi in discussione, almeno da parte dei “pirati” che tengono i cordoni della borsa.

Spesso, però, la fantasia narrata nei libri d’avventura di Emilio Salgari, ci ha regalato un’altro pirata che ha sua volta ha saccheggiato il primo. Curioso è che in quelle storie le navi depredate erano quasi tutte spagnole, che a loro volta avevano cannoneggiato i popoli inermi del Sud America per saccheggiarli del loro oro: in cambio di specchietti, perline colorate, frustate e cannonate. Più democrazia di così, si muore!

Disegno: Charles Coleman