Nuovo terremoto in Abruzzo, questa volta fiscale



Andreotti citava: “A pensare male si fa peccato, però spesso ci si azzecca!”. Ci riferiamo a quelle aziende che, nelle Marche e in Abruzzo, hanno usufruito degli aiuti statali spostando in quelle terre le rispettive sedi fiscali al solo fine di risparmiare sulle imposte: lasciando altrove le attività produttive! Siamo alle solite, la “politica” favorisce la furbizia di pochi lasciando il conto da pagare a molti; anzi, moltissimi!

Ascolta