Il bello aiuta ad Eremitare dalla noia

Nonostante i diversi modi che ci sono per distrarsi, le persone appaiono sempre più annoiate. Vittime della noia e di questo stato d’animo, spesso si ritrovano a perdere la fiducia e entusiasmo nei confronti della vita e a volte sono protagoniste di comportamenti aggressivi o atteggiamenti di stizza. 

Ascolta

I comportamenti che sono conseguenti alla sensazione di noia producono effetti socialmente indesiderati che testimoniano della difficoltà per molti di poter convivere con la sensazione di sentirsi annoiati. Non riusciamo ad accettare, più o meno consapevolmente, la noia. Perché con la noia il tempo non passa mai. 

L’inedia della nostra società é piuttosto un insieme di insoddisfazioni, mancanza di un stimolo all’azione: quella sensazione di inutilità causata da quanti si pongono con superbia, arroganza e un senso distorto del tempo lasciando eremitare le ore della noia.

In altre parole, la monotonia si può definire come una sorta di apatia, di infelicità sempre più spesso causata da fattori esterni che concorrono a far sì che la persona fugga tout court ad ogni domanda. Oggi la noia é vissuta come un fardello intollerabile, una gabbia che dobbiamo aprire ad ogni costo per volare sulle ali dei sogni che colorano la vita a tinte pastello.

L’uomo moderno, infatti, ha necessità di continue sfide nel corso della sua esistenza; sfide dove la posta in palio si chiama sicurezza, fiducia e prospettive ricche di stimoli, nella rincorsa a  dimostrare ai tanti che tentano di infliggere dipendenza che abbiamo gli anticorpi per reagire. 

Ma a qualsiasi età e in ogni situazione, anche la più ostinata, si può sempre trovare il modo per sconfiggere la noia, soprattutto quando questa entra in un circolo vizioso, per evitare di soffrire. Però se esiste un rimedio per evitare la noia, forse bisogna trovarlo nel cercare di ampliare la sfera degli interessi e occuparsi di cose nuove che “incendiano di passione” la routine quotidiana.

La noia cresce quando si accettano condizioni dove non c’é più speranza. Chi vuole eremitare verso un’esistenza piena e prende quanto più vi è di bello dalla vita, assumendo un ruolo attivo, non si annoia mai.

Illustrazione in copertina di Owen Gent