Eremitare sotto casa costa meno che fare l’eremita



Il titolo quasi confonde, invece, in verità, sono due cose diverse. È la realtà del mondo che si prospetta per il prossimo futuro, dove ci saranno l’homini anacoreti benestanti e terribilmente intellettuali a confronto con esseri semplici i quali, non potendosi permettere conventi esclusivi, oasi nel deserto o rifugi in alta montagna pieni di ogni ben di Dio, eremitano nel marciapiede accaldato sotto casa.

Ascolta



Ora, vuoi perché l’appartamentino è piccolo, i bambini schiamazzano e hanno sequestrato la televisione, vuoi perché il coniuge è sempre incazzato perché si aspettava una vita diversa, fatto sta che spesso far due passi sotto casa col solleone e senza fondere il cervello serve letteralmente ad eremitare all’inferno.
Ma oramai è fatta, sei fuori e se rientri ti arrendi a quella famiglia tanto amata che ora ti appare come un nemico minaccioso: meglio il caldo, i sogni e un viaggio col pensiero che funge da rifugio perché isola la mente dal contesto…del marciapiede.

Come metti in moto l’ingranaggio per eremitare ecco che l’anacoreta che è in te non è più irraggiungibile per le tue tasche. Anche tu ora sei in Himalaya e subito dopo in mezzo ai berberi mentre bevi a tutta volontà dal pozzo dell’oasi dopo una lunga cavalcata tra le dune del Sahara; oppure, meglio di tutti, ti ritrovi ospite dell’ultimo convento alla moda dove è possibile eremitare alla grande in quanto, tra l’altro, si mangia anche da Paradiso.

Eppure, sei sempre su quel marciapiede assolato alle due del pomeriggio con quaranta gradi, ma a parte il corpo che si liquefà come il sangue di San Gennaro, la mente è scattante perché ad ogni pericolo di percepire la drammatica realtà del luogo, il pensiero dal deserto si sposta rapidamente nel rifugio a mezza costa dove certo non c’è il riscaldamento, ma i maglioncini di cashmere non mancano per eremitare all’alba e anche al tramonto.

A quel punto, cosa ti importa dei bambini che zompano da un divano all’altro come piccoli canguri, guardando i cartoni animati e scambiandosi al volo le patatine fritte mentre si incrociano durante il rimbalzo, oppure del coniuge coi capelli dritti quando percepisce che stai entrando in casa!? Accidenti, in questo caso è come avesse il fiuto di un segugio! E tra i tuoi bambini che si dilettano di salto mortale in salto mortale e l’olfatto canino del coniuge che ti individua anche mentre stai parcheggiando sotto casa, tu riesci ad eremitare.