• mercoledì , 13 dicembre 2017

Una pericolosa, ostentata ricchezza

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedInPin on PinterestEmail this to someone

 

Da una parte si sostiene che per oltre 500mila italiani i farmaci sono un lusso e 5milioni di loro hanno ridotto drasticamente cure e accertamenti medici, dall’altra un quadro attribuito a Leonardo viene acquistato a poco meno di 500 milioni di dollari.

ascolta

 

Cosa c’entrano queste due notizie insieme? Le abbiamo legate insieme per parlare di discrezione. Povertà e ricchezza sono sempre state di questo mondo, ma i poveri non frequentavano la corte del Re, mentre oggi i media e soprattutto la rete ci fanno vedere e per certi versi quasi toccare con mano le ricchezze del Re, così come le sue nudità.

Questo crea sentimenti pericolosi che la storia recente ci ha già raccontato con la rivoluzione francese e successivamente con la rivoluzione d’ottobre; di quest’ultima è stato celebrato il centenario proprio in questi giorni: il popolo sofferente portato all’esasperazione a volte si rivolta contro le iniquità sociali e i soprusi dell’uomo sull’uomo. Quando ciò accade, la violenza non ha eguali in nessun tipo di guerra.

Inoltre, la velocità con cui oggi si diffonde l’informazione inizia a creare problemi di compensazione mediatica; nel senso che enfatizzare l’occupazione giovanile come fosse una vera e propria ripresa del lavoro (quando è solo uno zero virgola) non bilancia il pugno nello stomaco delle altre notizie.

Infatti, il 10% dei ragazzi sono indigenti mente altri ragazzi sfrecciano nelle vie della moda a bordo dei rispettivi bolidi che riempiono con le borsette di Chanel dal 10.000€ da regalare alle amiche, solo perché invitati ad una festa.

Dunque, la discrezione; ma solo come senso della misura, del buon gusto che ormai si scontra palesemente con una sofferenza mal sopportata dalla maggior parte dei cittadini d’Occidente.

Un patimento che si sta allargando a macchia d’olio per la leggerezza con cui viene ostentata la ricchezza; in questo caso la discrezione non solo è opportuna per chi baciato dalla fortuna, ma soprattutto per rispettare chi non lo è stato…baciato!

Ora, 500 milioni di dollari sono una cifra che può salvare i tanti bambini che ancora muoiono per denutrizione o solo perché non sono stati vaccinati. Con lo stesso importo, ad esempio, si potrebbero curare quei 500mila italiani che non possono permettersi il lusso di guarire. E non si affermi che sono esempi retorici, privi di contenuto, perché la lista è lunga e reale, per quanto è pericolosa l’ostentata ricchezza.

Ma d’altronde cosa sono le rivoluzioni se non una esplosione esagerata provocata dalle privazioni?!

Post simili