L’inquinamento dei campi ci rende immuni dai veleni

ascolta

 


Il Decreto Genova ci offre un’altra importante opportunità, quella di immunizzarci dai veleni, al punto che potremo fare scampagnate senza più temere le vipere; anzi saranno loro ad aver paura di essere avvelenate da noi uomini.

Infatti, in questo importantissimo Decreto, più per fatti estranei alla Repubblica marinara, il Parlamento ha deliberato una norma che consente l’aumento di almeno 10 volte la quantità di idrocarburi di fanghi reflui espandibili in agricoltura, che tradotto significa alzare la soglia di inquinamento dei terreni dove vengono coltivate quelle prelibatezze Made in Italy.
Prelibatezze a cui si aggiungeranno quegli anticorpi che ci renderanno, nel tempo, immuni da conservanti, cicuta e morsi di cobra reali.

Ora, capite bene che con tutti i serpenti velenosi che ci sono nelle città italiane, al pari di cinghiali, gabbiani e sorci morti, era non solo urgente, ma addirittura importante infilare ‘sta norma di spargimenti di sostanze inquinanti a go-go nel Decreto Genova!

Francamente, non capisco il motivo dello sconcerto in quanti affermano che nel caso dei fanghi non c’era urgenza “indifferibile di aumentare la concentrazione degli inquinanti”. E perfino i Dem sono non solo contro i fanghi sversati, ma anche al condono a Ischia, sempre depositato con “destrezza” nel Decreto.
Accidenti, addirittura interviene in presidente del Partito Democratico Matteo Orfini che dice: “Tragedia ponte Morandi usata per far passare una norma vergognosa” e Angelo Bonelli dei Verdi gli fa eco con altre parole catastrofiche: “Licenza di avvelenare i campi”.

Ma vi rendete conto? Nessuno ha capito che la prevenzione sugli avvelenamenti di massa, sempre in agguato nel nostro Paese, poteva essere affrontato solo in maniera primordiale, come la terra impastata con gli elementi inquinanti indispensabili per i nostri prodotti agroalimentari!

Poi la cosa più importante e diffusa: la semina del grano, la farina, l’impasto del pane, la sua cottura prima di finire sulle nostre tavole come alimento base e adesso anche vaccino contro i terribili veleni che si aggirano circospetti nella nostra vita.  

Grazie Decreto Genova che renderai i nostri anticorpi e i nostri geni mutanti più di quanto non fecero le tossine della Terra dei fuochi… a proposito, ricordate quella storia o già appartiene al passato, per chi “chi ha avuto ha avuto…chi ha intossicato ha intossicato, scurdammuce o passato…simm’ italiani paisà”?!