La traversata del futuro

La morte rappresentava il trionfo dell’uomo che riceveva i riconoscimenti delle persone che lo amavano, ammiravano, e avevano quasi una venerazione per colui che aveva terminato il suo compito su questa terra prima di imbarcarsi sul traghetto di Caronte e iniziare un’altra avventura.

Ascolta

Il culto della morte, come apice del potere dell’uomo terreno, lo riscontriamo in tutte le culture del pianeta, ma certamente tra quelle a noi più prossime il pensiero va subito all’antico Egitto e ai Faraoni che si sono succeduti nei millenni.

Le cerimonie funebri erano interminabili.

Anche quelle dei comuni mortali erano cerimonie che si protraevano nel tempo, al punto che pure nei tempi recenti il lutto veniva rappresentato indossando un velo scuro per le donne, mentre gli uomini mettevano una striscia nera sul bavero della giacca per un periodo lunghissimo.
E le visite agli “alberi pizzuti” andavano ben oltre la ricorrenza.

Ormai, però, viviamo nel tempo in cui la morte non è più pensata, nel senso che quando arriva all’improvviso altrettanto all’improvviso scompare dai volti di chi rimane: la vita continua, dicono! Avranno anche ragione, ma rispetto ad allora le persone, dopo la frettolosa cerimonia funebre, vanno al cinema con gran disinvoltura!

Ora non dico che ieri si voleva più bene che oggi, perché i sentimenti sono così profondi che difficilmente si riescono a capire dall’esterno ed è giusto che ogni uomo – in ogni epoca – abbia vissuto e viva la morte come momento intermedio dell’essere…se davvero si pensa che ci toccano più vite.

Ma forse è anche giusto aver alleggerito la morte e viverla semplicemente come un “fine vita”, una esistenza terminata perché si è esaurita la carica: pensate alle marionette che si muovono a pila!

E l’anima? Scomparirà con la cremazione, o nel dubbio è meglio lasciarla insieme al corpo che inesorabilmente sarà martoriato dal tempo? Ma agli avamposti dei millenni, si faranno i conti con il passato o si continuerà la traversata del futuro come nulla fosse?