• domenica , 19 novembre 2017

La nomina di Visco, una decisione medievale

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedInPin on PinterestEmail this to someone

Il dissenso di Matteo Renzi per la riconferma di Ignazio Visco a Governatore di Banca d’Italia sarà anche discutibile, però almeno ne ha spigato le ragioni (del suo dissenso) e non si è pronunciato con uno sbrigativo ‘Niet’, ma ha giustificato e articolato la decisione che lo ha spinto a prendere le distanze dal titolare di Palazzo Koch.

ascolta

 

Invece, il Consiglio dei ministri, ha deliberato la nomina di Visco in maniera sbrigativa, lo ha lasciato inquilino dell’attico senza motivazioni che giustificassero il rinnovo del contratto, al punto che la decisione è stata liquidata in pochi minuti (tredici, raccontano!); oltretutto insieme ad altri dieci argomenti vitali per il Paese.

Eppure, il Governo rappresenta il popolo e prende le misure necessarie, indispensabili in sua vece ma perché non si è giustificato con gli azionisti italiani raccontando punto per punto le ragioni strategiche che ne giustifichino la nomina per altri sei anni?

Parliamo di un signore che ha il compito di garantire l’integrità del sistema bancario italiano; parliamo di un signore che ha dimostrato di non essere all’altezza di un compito tanto delicato e strategico per l’Italia, perché ha perso la fiducia dei risparmiatori. Quei risparmiatori “formica” che sono l’orgoglio dell’Italia nel mondo; quei risparmiatori secondi solo ai giapponesi; quei risparmiatori che garantiscono il debito pubblico che non ci permette di alzare la voce in Europa.

E il Governo liquida una faccenda come quella della riconferma del Governatore della Banca d’Italia come fosse stata la nomina del presidente di un qualsiasi Ente pubblico?

Una follia, una scelta “padronale” da medioevo che non tiene conto delle preoccupazioni dei risparmiatori italiani duramente provati dalla conduzione scellerata delle maggiori banche del Paese, ma questa è un’altra storia.
—–

Post simili