Il libro della settimana: “Scusa. Il magico potere di ammettere i propri sbagli” di Harriet Lerner

Harriet Lerner ha studiato per più di due decenni cosa c’è dietro il chiedere scusa e perché alcune persone non lo fanno mai.

Oggi è in grado di farci comprendere l’enorme potere che si sprigiona nell’esprimere il nostro rincrescimento per un errore, un’offesa o una scortesia, anche se involontari. Ammesso che lo si faccia, siamo certi di farlo nel modo giusto?

In questo libro impareremo come sanare i legami con un sincero “mi dispiace” e come evitare scuse che, al contrario, rendono più profonda la ferita originale. Capiremo ciò che ci spinge a non scusarci e ciò che invece ci porta a un eccesso di scuse. Non ci nasconderemo più dietro i “se” e i “ma” di scuse false o maldestre e banali giustificazioni.

L’autrice, con piglio deciso e senso dell’umorismo, affronta anche i bisogni insopprimibili della parte lesa, di chi è stato ferito da qualcuno che non si scuserà, non dirà la verità o non sentirà rimorso; lo aiuterà persino a resistere all’impulso di perdonare troppo facilmente, sfidando la nozione popolare che il perdono sia l’unica via per la pace della mente. Lerner offre una prospettiva unica, una guida salutare e persino gioiosa per raggiungere una vera riconciliazione.

Il libro