POLITICA

Ora sul ring Centro Destra e Centro Sinistra

Ora sul ring Centro Destra e Centro Sinistra

E se il pugno sotto la cintola fosse il Governo dei perdenti qual'è il problema, se avesse la capacità di recuperare ad una vita più dignitosa i nostri concittadini in difficolta che hanno perso il lavoro?! L'elettorato è mobile, mobile al punto che sarebbe capace di vendere l'anima al Diavolo pur di uscire dalla povertà. Credo che i vecchi e nuovi politici lo dicono ma non ci credono!

Continua a leggere
Incasellati

Incasellati

L’incarico esplorativo al presidente del Senato (come ha scelto di definirsi la Casellati rifuggendo da storpiature grammaticali) era nell’aria. E’ la seconda volta per una donna. La prima fu l’analogo mandato affidato al presidente della Camera Nilde Iotti nel 1987.

Continua a leggere
La politica e la guerra

La politica e la guerra

Se passiamo dalla polemica sulle autorimesse della Camera ai grandi temi della guerra e della pace la politica si alza e i nani non ci arrivano. E’ evidente che l’accelerazione di un intervento Usa o della Nato in Siria, alla luce di prove che Macron definisce sicure sull’uso di armi chimiche da parte del dittatore Assad, apre le porte a un tema che sembrava estraneo alla nostra agenda elettorale e post elettorale.

Continua a leggere
Politica e lavoro, un gran pasticcio

Politica e lavoro, un gran pasticcio

Sono sempre di più le persone appartenenti alla borghesia operaia e impiegatizia che perdono il lavoro, le aziende piccole e grandi chiudono, si trasferiscono, delocalizzano; per carità, nessuno vuole criticare, attribuire colpe, responsabilità o suggerimenti: compito dell’informazione é quella di dare notizie.

Continua a leggere
Il rebus

Il rebus

Eppure un governo si farà. E’ troppo importante per tutti, tranne Di Maio e Salvini, evitare le elezioni. E Di Maio e un Salvini deberlusconazzato, di contro, avrebbero tutto l’interesse a rendere possibile un governo che apra la strada a una legge elettorale a loro misura. Credo che alla fine anche i rebus si possano risolvere se prevalgono gli interessi di parte. A meno che tutti lavorino per un suicidio collettivo e conoscendo i nostri non lo escludo.

Continua a leggere
Prendere le distanze dalla politica gattopardesca

Prendere le distanze dalla politica gattopardesca

Per risolvere i polifemici problemi che ha l’Italia, il Movimento Stelle dovrebbe fare il possibile per tornare alle urne e sperare che gli elettori italiani gli consegnino la maggioranza dei seggi parlamentari per risolverli, in quanto vanno presi tutti quei provvedimenti radicali che nessun compromesso tra forze politiche conflittuali potrà mai realizzare.

Continua a leggere