EREMITARE

Il pentimento non ha confini di pensiero

Il pentimento non ha confini di pensiero

L’illuminazione è nel Profeta, e non c’è un Profeta più Profeta di un’altro; loro, i profeti, lo sanno bene e quando si incontrano capiscono di avere quasi tutto in comune, meno l’intensità dell’ipocrisia che varia a seconda di dove si pratica il culto. Perché solo in punto di morte il pentimento non ha confini di pensiero, in quanto tutto svanisce.

Continua a leggere
Eremitare come idea di libertà

Eremitare come idea di libertà

Dunque, eremitare è un percorso di maturazione che spinge l’essere umano, dopo aver sperimentato i pro e i contro della società di cui fa parte, a rinunciarvi. Già da bambini si corre dalla mamma a denunciare l’amichetto che gli ha fregato il pallone mirando al suo sedere per allenarsi al gioco del calcio...

Continua a leggere
Eremitare per sorseggiare il tempo

Eremitare per sorseggiare il tempo

Forse ogni uomo e ogni donna dovrebbero eremitare, cosicché possano riflettere prima di sparare a raffica parole vuote, complice la rete che permette. Capirebbero così che ogni libertà è tale solo all'interno di uno schema preciso.

Continua a leggere