SOCIETÀ

Planet or Plastic?

Planet or Plastic?

Bisogna avere più consapevolezza del degrado che abbiamo costruito e di ciò che abbiamo distrutto e che non potremmo più avere. Educare per salvaguardare l’ambiente non è un principio, nè una ideologia politica è solo rispetto della vita di ogni essere vivente!

Continua a leggere
Uno sciopero “sine die” ci salverà dalla povertà

Uno sciopero “sine die” ci salverà dalla povertà

Ora, per essere più crudo ed efficace nell'esempio vorrei che immaginaste se le sole persone addette alle pulizie e alla raccolta dell’immondizia scioperassero a tempo indeterminato lasciando letteralmente nella cacca le famiglie più agiate, le città, gli uffici e le amministrazioni pubbliche, gli ospedali, le scuole, le pattumiere e sporchi i cessi: riuscite ad immaginare la scena? La vedete?

Continua a leggere
Spiati e spioni

Spiati e spioni

I politici, secondo uno stereotipo che esiste dalla notte dei tempi, sono bugiardi e non bisognerebbe pertanto credere troppo alle loro promesse da marinaio. Ma in un certo senso, oggi, non lo sono più, perché non fanno altro che vendere e propinarti quello che ti vuoi sentir dire.

Continua a leggere
Le “schiave bianche” dei dancing bar 

Le “schiave bianche” dei dancing bar 

Dopo una breve inchiesta ho scoperto che molte di loro arrivano in Italia attraverso viaggi rocamboleschi per trovare rifugio nelle centinaia di dancing bar che le espongono al pubblico mezze nude, pronte a seguire il viscido anziano bianco - appena lavato con Dash - che le richiede per essere palpeggiate, il quale sbava sulla giovane pelle delle ragazze, il più delle volte ragazzine. 

Continua a leggere
Giovani che invecchiano e anziani che ringiovaniscono

Giovani che invecchiano e anziani che ringiovaniscono

Scomparse le ansie del domani, della vecchiaia e della malattia, i "non ancora anziani", almeno stante ai nuovi parametri geriatrici, si godono quella vita che hanno rubato ai loro figli e nipoti. Sì, rubato, perché quando milioni di italiani e italiane hanno scelto di andare in pensione dopo solo dieci anni di lavoro (cumulata anche la laurea) sapevano molto bene che sarebbe stata una colossale ingiustizia.

Continua a leggere
La mortificazione della scuola e degli insegnati

La mortificazione della scuola e degli insegnati

Un Paese che non investe massicciamente sulla scuola è destinato al fallimento, così come noi siamo falliti. Falliti moralmente e socialmente. Più propensi a comprare il telefonino al bambino, avere il reddito di cittadinanza che a ribellarci per migliorare il mondo della scuola che conta solo sulla responsabilità e passione di tutti i maestri e professori del Paese.

Continua a leggere