• lunedì , 20 novembre 2017

PAROLE SCRITTE E VOCE

Rousseau tra naïf e illusione fantastica

Rousseau tra naïf e illusione fantastica

Come meglio possiamo descrivere Henri Rousseau, il pittore soldato senza gloria che ha militato nel reggimento di fanteria per 4 anni (1864 1868) e nei vent’anni successivi ha esercitato il ruolo di funzionario statale? Ebbene, raccontando di lui.

Continua a leggere
Dalì, un teatrante per uno spettacolo unico al mondo

Dalì, un teatrante per uno spettacolo unico al mondo

Quando il maestro era ancora in vita, amava recarsi tutte le settimane al museo, controllando che tutto fosse nel posto "sbagliato". Un giorno ordinò che i termosifoni fossero tolti e sostituiti con mucchi di cucchiaini da caffè; o non far pagare il biglietto d'ingresso solo per il giorno della befana

Continua a leggere
Edvard Munch, il pittore delle emozioni umane

Edvard Munch, il pittore delle emozioni umane

Ci riferiamo al precursore dell'espressionismo Edvard Munch, simbolo di quel movimento artistico che ha dipinto la distorsione delle forme con un sapiente accostamento cromatico di colori, con i quali riusciva a interpretare contemporaneamente le emozioni, e la conseguente la gestualità dell'uomo.

Continua a leggere
La geisha dentro una scatola in soffitta

La geisha dentro una scatola in soffitta

Dentro una vecchia scatola di cartone impolverata, che era lì chissà da quanto tempo, ho trovato una bellissima bambola di geisha dal viso di porcellana - e vestita di rosso - che mi era stata donata da un nobile e indimenticabile amico.

Continua a leggere
Bauhaus, la scatola di vetro

Bauhaus, la scatola di vetro

Questa storia inizia in Germania, siamo alla fine della prima guerra mondiale dove architetti, artisti, scrittori ed intellettuale americani giravano l'Europa in cerca di qualcosa di meglio, di bello, di importante, di moderno, di essenziale: Bauhaus.

Continua a leggere