@EDICOLA

Dieci migranti che sembrano mille

Dieci migranti che sembrano mille

I più razzisti sono poi i primi a gradire o per lo meno a non disdegnare l'immigrazione dall'Est Europa, Ucraina in primis, dove la situazione economica è drammatica quanto quella di molti Paesi africani.

Continua a leggere
Planet or Plastic?

Planet or Plastic?

Bisogna avere più consapevolezza del degrado che abbiamo costruito e di ciò che abbiamo distrutto e che non potremmo più avere. Educare per salvaguardare l’ambiente non è un principio, nè una ideologia politica è solo rispetto della vita di ogni essere vivente!

Continua a leggere
Senza lavoro non c’è vita

Senza lavoro non c’è vita

La soluzione c'è ed è semplice: si chiama "patrimoniale", quella “sorta” di patrimoniale che evoca nell'immaginario comune fantomatici espropri giacobini, non è altro che uno strumento di pressione fiscale indispensabile per una distribuzione della ricchezza e delle risorse.

Continua a leggere
La polvere sotto il tappeto

La polvere sotto il tappeto

Ancora più inverosimile è stato aver permesso a dei singoli cittadini di decidere per conto dello Stato! Fatto è che, conseguentemente alle manifestazioni di protesta, si è deciso di trasferire le decine di donne, uomini e bambini che vi erano stati portati in piena legalità.

Continua a leggere
Uno sciopero “sine die” ci salverà dalla povertà

Uno sciopero “sine die” ci salverà dalla povertà

Ora, per essere più crudo ed efficace nell'esempio vorrei che immaginaste se le sole persone addette alle pulizie e alla raccolta dell’immondizia scioperassero a tempo indeterminato lasciando letteralmente nella cacca le famiglie più agiate, le città, gli uffici e le amministrazioni pubbliche, gli ospedali, le scuole, le pattumiere e sporchi i cessi: riuscite ad immaginare la scena? La vedete?

Continua a leggere
Ambiente: basta snobismo, solo messaggi semplici

Ambiente: basta snobismo, solo messaggi semplici

Questo non significa, ad esempio, che conferire il Premio Nobel a Greta non possa avere quella carica simbolica necessaria a infondere nelle coscienze di ognuno, ricco o povero che sia, l'importanza della salvaguardia del nostro pianeta dalla catastrofe ambientale.

Continua a leggere
Perché l’ascesa del centro-destra

Perché l’ascesa del centro-destra

La classe dirigente delle cooperative bianche e rosse, un tempo baluardo di riscossa e dignità di un popolo che voleva conquistare il benessere, si è avvitata in una spirale di sudditanza verso il potere economico, affascinata dalle stanze dei bottoni e ubriacata dal motto thatcheriano: "non ci sono alternative".

Continua a leggere